Cornetti sfogliati
Dolci Lievitati Speciali

Croissant sfogliati | Fatti in casa

Spesso mi capita di chiedermi: “Ma io, come mi descriverei?”. Se fossi una persona esterna, cosa penserei di me?

Mi reputo una persona semplice, che si accontenta di poco e di quel poco ne fa il suo mondo. Sono testarda e quando penso o voglio una cosa, mi fisso e faccio di tutto per ottenerla. (ovviamente parlo di cose accessibili)

Tutto questo per dire che questi cornetti, o croissants, li avrò fatti 100 volte, forse anche di più… Mai soddisfatta.

Le prime volte mi venivano sempre biscottati, senza un briciolo di stratificazione, oppure li mettevo a lievitare, crescevano e quando era il momento di cuocerli crollavano.. Se ti sei riconosciuta/o anche in solo uno di questi tentativi, sappi che questa volta ci siamo.

CI SONO RIUSCITA! Ho provato tutte le ricette: quella della nonna, quella di mia mamma, quella della mamma della mia amica, quella dell’amica di mia mamma, per non parlare delle millemila ricette trovate su riviste o web… E di tutte ho preso un po’… Ed ecco il capolavoro!

La svolta c’è stata qualche settimana fa, causa reclusione, io ed una mia amica ci siamo messe a fare i croissants. Ognuno a casa sua, abbiamo sperimentato e ci siamo confrontate. Tra i miei ed i suoi sbagli ho messo a punto ancora di più la ricetta… Ed ecco la magia…

Croissants sfogliati

Ti lascio alla ricetta. Cerca di seguirla il più fedelmente possibile e mi raccomando fammi sapere. Ti lascio i miei contatti qui e qui, ti basta clikkare su uno dei “qui” e trovi le mie pagine social. Mandami un messaggio o taggami nelle tue storie o post, ricondivideró i tuoi capolavori.

Croissants sfogliati

Tempo totale: 1 giorno e 5 ore

Porzione: 20/22 cornetti con base 8cm.

Ingredienti:

  • 500g di farina 00
  • 10g di lievito di birra fresco (5g se hai quello secco e per sciogliere usa le istruzioni sulla bustina)
  • 250g di acqua
  • 55ml di latte intero tiepido
  • 10g di sale
  • 70g di zucchero
  • Scorza di limone o arancia
  • 300g di burro

La prima cosa da fare è sciogliere il lievito con un goccio acqua e un cucchiaio di zucchero.

In una ciotola unisci farina, la scorza, zucchero e sale e inizia ad impastare unendo il latte tiepido, l’acqua e il lievito sciolto. (ci vorranno circa 8 minuti)

Una volta che avrai ottenuto un impasto elastico ed omogeneo, riponilo in una ciotola e copri con pellicola (non a contatto) e lascia lievitare e riposare in frigo tutta la notte.

Ti consiglio di prepararti anche il foglio di burro mettendo il burro, porzionato in fettine, in un foglio di carta forno. Piega il foglio a metà e comincia a stendere il burro, in modo da unire tutte le fettine ed ottenere una fettina unica. Chiudi anche le estremità del foglio e rifinisci spingendo il burro ai lati e stendendolo in modo omogeneo. Cerca di ottenere un rettangolo 25x40cm.

Lascia anche il foglio a riposare in frigo durante la notte.

Il giorno successivo, intorno alle 11, riprendi l’impasto e stendilo. Adagia il foglio di burro e chiudi, in modo da coprirlo completamente con l’impasto.

Chiudi il panetto ottenuto con pellicola e lascia riposare in frigo 15 minuti.

Riprendi l’impasto e stendilo per la lunghezza. Effettua ora la prima piega a portafoglio, portando il primo lembo a metà sfoglia ed il secondo sopra il primo (vedi video https://www.instagram.com/p/B_jsoAtF0Y2/?igshid=1rfrvg8hdrulm). Riavvolgi il panetto in pellicola e metti a riposare in frigo 30 minuti.

Ora dovrai fare la seconda piega. Riprendi il panetto e stendilo di nuovo sempre per il verso della lunghezza. Dividi, in modo immaginario, la sfoglia in 3 sezioni. Porta l’estremità del primo lembo alla metà della sezione centrale. Fai lo stesso con il secondo lembo. E piega ora le due metà ottenute una sull’altra. (vedi video https://www.instagram.com/p/B_jsoAtF0Y2/?igshid=1rfrvg8hdrulm). Avvolgi il panetto nella pellicola e lascialo riposare in frigo 30 minuti.

La terza ed ultima piega è uguale alla prima. Quindi, stendi la sfoglia per la lunghezza ed effettua una piega a portafoglio (vedi video https://www.instagram.com/p/B_jsoAtF0Y2/?igshid=1rfrvg8hdrulm). Avvolgi il panetto in pellicola e lascia riposare 2 ore in frigo.

È il momento di creare i cornetti. Delicatamente stendi la sfoglia fino a raggiungere uno spessore di 3mm. Dividi la sfoglia in due, in modo che i cornetti misurino 20cm di altezza. Dividi ora in tanti triangoli con base di 8 cm.

Incidi la base del triangolo con un piccolo taglietto centrale, questo servirà a poter tirare i due lati mentre si arrotola la sfoglia e creare le Cornette classiche dei croissants.

Arrotola e forma il cornetto. A questo punto puoi decidere se congelarli o lasciarli lievitare su una teglia in forno spento. Lascia che i cornetti raddoppino di dimensioni (c’è voluta circa 1 ora e mezza).

Trascorso il tempo dell’ultima lievitazione, spennella la superficie con 1 tuorlo allungato con un goccio di latte o con latte e zucchero.

Inforna a 200°, forno ventilato, oppure 220° forno statico, per 20/25 minuti. Tieni d’occhio la cottura.

Ecco che avrai ottenuto degli stupendi e buonissimi croissants sfogliati.

Spero la Ricetta ti piaccia, alla prossima ❤️

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *