Pandoro facile | Metodo semplificato

So che i tradizionalisti, leggendo il titolo, hanno avuto un brivido di terrore “Pandoro facile… Metodo semplificato”?? Cosa!?

Lo capisco.. E avete ragione. Ma il tempo è davvero poco e la voglia di servire un pandoro è tanta.

Quindi, come si dice, di necessità ne ho fatto virtù ed ho sperimentato una ricetta.

Ricetta super promossa perché il pandoro è venuto buonissimo, talmente buono che è già finito e per Natale mi toccherà rifarlo. Ma nessun problema, per fare questo pandoro ci vogliono 90 minuti.

Senza troppe chiacchiere vi lascio alla ricetta e vi ricordo sempre che mi trovate anche su Instagram e Facebook.

Pandoro

Pandoro facile

Ingredienti

  • 250 g di farina di farro (integrale)
  • 30 ml di acqua
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 90 g di zucchero
  • 90 g di zucchero a velo
  • 6 uova
  • 20 g di miele
  • 80 g di olio vegetale
  • 1 limone (succo e scorza)
  • essenza vaniglia
  • 5 g di lievito di birra fresco
  • 3 cucchiai di latte

Per prima cosa preparate il lievitino, che aiuterà l’impasto a lievitare.

In una ciotola unite 1 tuorlo, 3 cucchiai di latte, 5 gr di lievito di birra sciolto e 50g di farina di farro integrale.

Mescolate bene e coprite con pellicola trasparente.

Lasciate lievitare per 1 ora in un posto caldo.

Preparate ora l’impasto. Separate i tuorli dagli albumi. In una ciotola capiente unite i tuorli con lo zucchero semolato e frullate.

Subito dopo aggiungete lo zucchero a velo e mescolate fino ad ottenere un composto spumoso.

Potete aggiungere, ora, l’acqua, l’olio e la farina rimasta, setacciandola.

Mescolate bene.

E’ ora il momento della scorza di limone e del miele. Mescolate ancora.

Riprendete la ciotola con gli albumi, aggiungete il succo del limone e montate a neve ferma.

Trascorso il tempo necessario unite il lievitino all’impasto, mescolate e aggiungete una bustina di lievito per dolci.

Mescolate bene e unite i due composti: impasto più albumi montati a neve. Mescolate delicatamente con movimenti dal basso verso l’alto.

Oleate o imburrate lo stampo da pandoro e versate l’impasto ottenuto.

Infornate a 190° per 30 minuti e gli ultimi 10 minuti lasciate cuocere a 100°. Prima di sfornare fate la prova dello stuzzicadenti.

Fate freddare un po e togliete il vostro pandoro dallo stampo. Aspettate che si freddi del tutto per coprire con lo zucchero a velo.

Vi assicuro che il risultato è ottimo.

Potete usare la farina di farro, come ho fatto io, o optare per la farina con cui lavorate più spesso.

Buon pandoro, alla prossima.

2 commenti

  • Federica

    Ho provato a fare il pandoro ed è uscito benissimo! Grazie a te maura che sei stata super disponibile nel rispondere ad ogni mio dubbio💖 sicuramente da rifare!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *