brioche

Brioche girella

In casa, noi, amiamo fare la colazione salata. Mio marito adora le Brioche ed ogni volta che torniamo da fare la spesa mi accorgo che ha riempito il freezer di brioche congelate.

Lui che adora dormire, la mattina si alza prima per scaldarsi la brioche da inzuppare nel suo adorato cappuccino (il cappuccino e un’altra cosa a cui non sappiamo rinunciare).

Ieri gli ho fatto trovare una bella sorpresa… ho deciso di fare le brioche in casa, ovviamente con poco zucchero e senza burro per farle mangiare anche ai nostri gnometti.

Ho fatto sia le brioche girella con confettura di fragole, sia i paninetti al latte con gocce di cioccolata. Due impasti, due lievitazioni e due monelli da tenere sott’occhio.. una giornata niente male.

Brioche vale
Valerio e il suo panino al latte sfornato da poco
brioche Bianca
Bianca e la sua merendina <3

Mentre mi dedicavo a queste preparazioni, tenevo in sottofondo un video di Roberta Cavallo, colei che traduce il libretto di istruzioni dei fignli (la trovate su instagram come Robertacavallo_bimbiveri). Lei mi piace molto, la reputo una vera professionista ed ad un certo punto ha detto una frase che mi ha colpito tantissimo:

Noi genitori ed educatori seminiamo oggi per non raccogliere mai. Saranno i nostri figli a raccogliere poi i frutti della nostra semina.

Non si tratta solo di una frase vera, se ci si riflette, ma anche di un pensiero bellissimo e profondo. Tra le tante cose che sto cercando di “seminare” per Bianca e Valerio ci sono anche le mie ricette, il dare valore alle cose fatte in casa, al buon cibo ed alla sana alimentazione.

Cosa c’è di più buono di una brioche calda al mattino? Se poi è stata fatta con le nostre mani acquisirà un sapore ancora più speciale. E vogliamo parlare della casa inondata di profumo? Fare i dolci in casa rende tutto magico.

Vi lascio alla ricetta e vi ricordo che vi aspetto anche su Instagram e Facebook.

brioche

Brioche girella alla confettura

Ingredienti

  • 500 ml di latte caldo
  • 100 ml di olio
  • 6 cucchiai di zucchero
  • 1 bustina di lievito di birra secco
  • 500 g circa di farina 00
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di lievito vanigliato
  • confettura o marmellata a piacere

Come prima cosa scaldate il latte.

Intanto in una ciotola unite lo zucchero e l’olio. Aggiungete il latte caldo ed il lievito secco. Lasciate riposare per 5 minuti.

Trascorsi i 5 minuti, aggiungete la farina, quanta ne richiede. Dovete ottenere un impasto sodo che non si appiccichi alle dita. Dovrebbero servire all’incirca 400g di farina.

Impastate bene e lasciate lievitare per 2 ore in una ciotola nel forno spento, chiuso e con la luce accesa.

Trascorse le ore, riprendete l’impasto e spostatevi su un piano da lavoro. Aggiungete il sale ed il lievito istantaneo ed impastate. Aiutatevi con la farina avanzata se necessario.

Spianate l’impasto e dividete in due sfoglie.

Cospargete la prima sfoglia di confettura e coprite con l’altra metà.

Tagliate l’impasto in strisce larghe quanto due dita.

Arrotolate la striscia e arrotolate. (Videoricetta con tutorial)

Adagiate le brioche ottenute su una teglia coperta da carta forno e copritele con la pellicola. Lasciatele lievitare ancora 30 minuti.

Togliete la pellicola ed infornate a 180° per 40 minuti forno statico (controllate sempre la cottura che cambia da forno a forno)

Alla prossima, Maura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *