Torta dei sette vasetti | senza glutine

Se avete voglia di combinare qualcosa in cucina ma avete poco tempo, la torta dei sette vasetti fa proprio al caso vostro.

Tempo fa la parola chiave delle mie ricette era “light”. Puntavo sempre a preparazioni golose ma che facessero anche del bene al mio corpo.

Con l’arrivo dei gemellini le cose sono un po’ cambiate. L’intento è sempre quello, cose leggere e gustose, ma la cosa fondamentale è che il tutto sia veloce e soprattutto che sporchi poche pentole.

Da quando sono iniziate le giornate calde, i miei bimbi dormono molto meno ed io adoro mettermi a giocare con loro. Ma così facendo combino davvero poco.

Per far in modo di farli giocare e rimanere sotto i miei occhi, ho steso un tappeto gigante nel salotto, ci ho messo una cesta piena di giochi sopra e loro passano lì molto tempo.

Mentre loro giocano, la mamma cucina. Ma, come ho detto all’inizio, tutte le preparaziono devono essere veloci, sia nel farle sia nel ripulire (sempre perché io sono molto pignola e ordinata).

Per farla non servono ne la bilancia ne i vari contenitori per gli ingredienti. Sarà sufficiente un vasetto vuoto di yogurt ed il gioco è fatto.

Questa torta è davvero la soluzione. L’ho fatta perdove la colazione ed è stato un vero successo. Ce la siamo divorata e l’ho fatta assaggiare anche a Bianca e Valerio come merenda.

Vi lascio alla ricetta e, come sempre, aspetto i vostri pareri e le vostre foto nel caso la fate.

Per farla vi basterà usare il vasetto di unopo’ yogurt.

Torta dei sette vasetti

Senza glutine

Pronta in: 45 minuti

  • 2 vasetti di farina senza glutine
  • 2 vasetti di zucchero
  • 1 vasetto di fecola di patate
  • 1 vasetto di latte
  • 1 vasetto di olio di semi
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • La scorza di un limone grattugiata
  • Aroma alla vaniglia
  1. In una ciotola unite tutti gli ingredienti secchi. Quindi farina, fecola, lievito e zucchero.
  2. Aggiungete il latte e mescolate. Unite le uova e l’olio e cretate un composto omogeneo e senza grumi.
  3. Finite di aggiungere gli ultimi ingredienti quindi: scorza di limone e vaniglia.
  4. Foderate uno stampo con carta forno, versate il composto e infornate a 180° per 45 minuti.

Facile no!? Ecco pronta un’ottima torta per la colazione o gli spuntini. Buona sia inzuppata che da sola.

Grazie per laquesta visita, al prossimo post.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *